skip to Main Content

CERCA UN CORSO

FAQ

DOMANDE GENERALI

Flashpoint Learning organizza corsi di formazione in modalità online sincrona, asincrona (e-learning) e in presenza sia presso l’azienda che in aula.

Qualche giorno prima dello svolgimento del corso viene inviato al partecipante un link per l’accesso alla piattaforma e tutte le istruzioni per collegarsi al meglio e scaricare il materiale didattico. Il giorno del corso il partecipante si collegherà all’aula virtuale tramite il link in suo possesso dove troverà il docente collegato che dopo aver registrato le presenze, inizierà il corso stesso.

Sì, i nostri docenti sono a disposizione per organizzare una formazione personalizzata presso la vostra azienda. Per maggiori informazioni visita la pagina.

È un percorso di apprendimento guidato composto da più moduli pensato per dare al discente una formazione completa relativamente a determinate normative, da scegliere fra le varie proposte in base alle attività svolte.

CST

Per diventare Consulente alla Sicurezza del Trasporto di Merci Pericolose (consulente ADR) è necessario superare un esame per conseguire un certificato di formazione professionale che viene rilasciato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

La modalità di iscrizione all’esame per diventare consulente ADR sono presenti al seguente link https://www.dgtno.it/dal-1-maggio-2021-esame-consulente-adr/ È importante consultare sito della motorizzazione presso la quale si sosterrà l’esame per scaricare la domanda di iscrizione pertinente. Nessun ente terzo può iscrivere il candidato.

ALMENO 30 giorni prima. Si consiglia sempre di verificare il termine ultimo effettivo indicato dalla motorizzazione scelta per sostenere l’esame.

Ogni 5 anni ed il rinnovo può essere effettuato dall’anno precedente la scadenza del certificato stesso. Una volta sostenuto l’esame per il rinnovo, la nuova data di scadenza resterà quella del primo rilascio del certificato con l’anno aggiornato.
Esempio: ottenimento Certificato 15/02/2018 potrò sostenere l’esame per il rinnovo a partire dal 15/02/2022 fino al 15/02/2023 giorno della scadenza del certificato ADR. Dal giorno successivo 16/02/2023 non sarà più possibile effettuare il rinnovo ma dovrà essere sostenuto l’intero esame come se fosse un primo rilascio. Nel caso in cui io abbia sostenuto e superato l’esame del rinnovo in data 05/05/2022 il mio certificato riporterà come data di scadenza il 15/02/2028.

No! Contattaci per scoprire se la tua azienda è soggetta o meno alla nomina del consulente ADR.

ADR

Il corso base ADR è un corso generale sulla normativa e specifico per gli operatori soggetti all’obbligo di formazione di base, non è improntato alla preparazione dell’esame del certificato ADR e non prevede esercitazioni relative all’esame (quiz e studi del caso). Per prepararsi all’esame consigliamo il corso dedicato (link alla pagina CST).

No. Per ottenere il Certificato di Formazione Professionale (Patentino ADR) è necessario rivolgersi alle motorizzazioni abilitate.

CARICO

La formazione è consigliata ai Responsabili di aziende che effettuano il carico di veicoli per conto terzi, per la successiva istruzione del personale addetto.

IATA

Non è possibile rinnovare un attestato di certificazione scaduto, bisogna procedere ad effettuare nuovamente il corso iniziale (primo rilascio). N.B.: consigliamo di verificare sempre l’effettiva data di scadenza del proprio attestato di certificazione.

No. La lingua ufficiale del manuale è l’inglese.

Ogni 2 anni. Il rinnovo può essere effettuato nei 3 mesi precedenti la data di scadenza del certificato stesso.
Esempio: una persona frequenta un corso iniziale con esisto positivo che termina il 14 aprile 2021; la validità della sua formazione scade quindi il 30 aprile 2023. Può effettuare il rinnovo della formazione in qualsiasi momento tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2023 e la sua prossima data di scadenza sarà il 30 aprile 2025. Se, tuttavia, il rinnovo viene effettuato prima dei 3 mesi, ovvero a gennaio 2023, la data di scadenza della sua formazione diventerà il 31 gennaio 2025. (rif. 1.5.1.3 DGR IATA)

Per Shipper’s declaration si intende la documentazione di trasporto (transport document) richiesto in caso di movimentazione per via aerea di merci classificate come pericolose. Deve essere redatta e firmata da personale formato (attestato di certificazione) utilizzando un modulo apposito presente nel manuale DGR IATA e seguendo precise regole.
(art. 10 del Regolamento ENAC “Trasporto aereo merci pericolose” e dal capitolo 4 della parte 5 delle T.I.)

Per il trasporto aereo di merci pericolose la normativa divide il personale possibilmente coinvolto in esso in 12 categorie e ne fissa gli obblighi di formazione tramite una specifica tabella (rif. Table H.A.1.5.A DGR IATA Ed. 63rd). Ecco le categorie:

  1. Speditori e persone che si assumono le responsabilità di speditore, incluso il personale di compagnia aerea che ricopre la funzione di speditore, o personale di compagnia aerea che appronta merci pericolose come materiale di compagnia (COMAT).
  2. Imballatori.
  3. Personale di spedizionieri coinvolto nella gestione di merci pericolose.
  4. Personale di spedizionieri coinvolto nella gestione di merci o posta (diverse dalle merci pericolose).
  5. Personale di spedizionieri coinvolto nella movimentazione, deposito e carico di merci o posta.
  6. Personale di compagnia aerea e di handling agent che effettua l’accettazione di merci pericolose.
  7. Personale di compagnia aerea e di handling agent che effettua l’accettazione di merci o posta (diverse dalle merci pericolose).
  8. Personale di compagnia aerea e di handling agent coinvolto nella movimentazione, deposito e carico di merci o posta e bagagli.
  9. Personale che gestisce i passeggeri.
  10. Personale di equipaggio, responsabili del carico, programmatori del carico e ufficiali delle operazioni di volo/supervisori delle operazioni di volo.
  11. Altri membri dell’equipaggio.
  12. Personale addetto alla security che gestisce il controllo dei passeggeri e dell’equipaggio e i loro bagagli, e merci o posta, p. es. gli addetti alla security, i loro supervisori, ed il personale coinvolto nell’implementazione delle misure di security.

IMDG

Consigliamo la formazione ogni 2 anni ma è obbligatoria massimo ogni 4 anni. (Circolare del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto n. 23 del 24/11/2009)

Per Multimodal Dangerous Goods Form si intende la documentazione richiesta per il trasporto via mare di merci pericolose.

Richiedi informazioni

    quindici + uno =

    0
      0
      Il Tuo Carrello
      Il tuo carrello è vuoto